La California si ribella a Trump: via le truppe dal confine con il Messico

Seguendo l'esempio del New Mexico, anche il governatore della California ha deciso di riassegnare le truppe alla sicurezza interna

Soldati americani al confine con il Messico

Soldati americani al confine con il Messico

globalist 11 febbraio 2019
Come prima il New Mexico, anche la California ha sfidato Trump e ha deciso di ritirare la maggior parte delle truppe dalla zona di confine con il Messico. Lo annuncerà martedì lo stesso governatore Gavin Newsom.
Parlando inoltre con i media americani, Newson ha sottolineato che la cosiddetta emergenza al confine di cui parla il presidente è un'invenzione politica.
"Per questo motivo - ha detto - assegnerò una nuova missione alla Guarda Nazionale, che si concentrerà sulle minacce al nostro Stato", i 360 soldati della Guarda Nazionale della California quindi saranno riassegnati alla lotta agli incendi e al traffico di stupefacenti.