Ha vinto un ragazzo con il padre arabo, il presidente Rai: "Il sistema va corretto"

Marcello Foa commenta il ribaltamento delle preferenze sul vincitore del Festival di Sanremo, che aveva visto trionfare al televoto Ultimo con la canzone "I tuoi particolari".

Baglioni, Virginia Raffaele, Mahmood e Claudio Bisio

Baglioni, Virginia Raffaele, Mahmood e Claudio Bisio

GdS 11 febbraio 2019Giornale dello Spettacolo
Il Festival di Sanremo si è concluso con il caso di Ultimo.
Nonostante il pubblico da casa aveva premiato il giovane cantante romano con la sua "I tuoi particolari", le giurie tecniche hanno ribaltato la situazione, facendo trionfare Mahmood.
Il presidente della Rai, Marcello Foa, interviene sulla questione, sottolineando: "C'è stata una sproporzione, un chiaro squilibrio tra il voto popolare e una giuria composta da poche decine di persone che ha provocato le polemiche. Il sistema di voto va corretto chiaramente".
"Questo sistema va modificato in modo che il pubblico si senta rappresentato. C'è stato, come sappiamo un ribaltamento del giudizio e ne va tenuto conto".
Il presidente della Rai è rimasto colpito dalla partecipazione dei giovani: "C'è stato un livello altissimo di partecipazione sui social, ma anche nei dati d'ascolto, da parte dei giovanissimi che mancava da tanti anni. Soprattutto le ragazze sono state incantate da Sanremo. E questo è molto importante perché Sanremo è un punto di raccolta dello spirito nazionale e deve rimanere tale per tanti anni a venire".